Cerca
  • Gruppo Sadel

Se usi troppo il cellulare diventi ansioso e infelice

Lo rivela uno studio Usa condotto su 500 giovani universitari: chi è sempre attaccato al telefonino va anche male agli esami.

Per anni il mondo scientifico si è interrogato, e continua a farlo, sulla pericolosità dei cellulari in termini di tumori cerebrali. Sugli aspetti psicologici ed emotivi non è stata fatta molta ricerca.

A colmare questo vuoto ci ha pensato un gruppo di ricercatori statunitensi della Kent State University, in Ohio. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Computers in Human Behavior.

Sono stati coinvolti circa 500 ragazzi e ragazze, a cui è stato sottoposto un questionario sull’uso del cellulare. I dati raccolti sono stati poi incrociati con quelli di un test psicologico per misurare ansia, depressione, felicità e stress. Il tutto è stato confrontato con il rendimento scolastico.

Il quadro che emerge non è dei più rassicuranti: chi usa per più ore al giorno il cellulare ha livelli di ansia maggiori. Aumenta, parimenti, il tasso di infelicità e scendono i voti conseguiti agli esami.

Sembra infatti che, sebbene il telefonino sia uno strumento cha serve a facilitare le interazioni e far sentire meno isolati, quando si passa dall’uso all’abuso iniziano i problemi: fa perdere la concentrazione, aumenta lo stress, ingenera ansia.





Più pigri, e quindi sovrappeso


I guai da cellulare non finiscono qui. Perché oltre a rendere nervosi e infelici, facilitano l’accumulo dei chili di troppo.

Non è un mistero infatti che per usarli, soprattutto se si tratta di smartphon, bisogna stare in piedi o seduti, ma comunque fermi. Smanettare su un touchscreen mentre si fa jogging o si va in bici è praticamente impossibile, oltre che pericoloso.

Da qui il rischio di aumentare le ore dedicate alla sedentarietà e sottrarle all’attività fisica. Con un incremento del peso corporeo.

Vuoi saperne di più sullo stato depressivo? Dai un'occhiata ai nostri articoli precedenti!

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti