top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGruppo Sadel

Dermatite: le diverse tipologie e come distinguerle - pt.3

Dermatite allergica da contatto

Che cos’è la dermatite allergica da contatto?

La dermatite allergica da contatto è una reazione allergica della pelle che si scatena in seguito al contatto con sostanze chimiche o naturali che scatenano una risposta immunologica. Queste sostanze sono chiamate allergeni e quando la pelle entra in contatto con essi si sviluppa una reazione infiammatoria che causa prurito.

Quali sono le cause della dermatite allergica da contatto?

Il contatto ripetuto con allergeni chimici o ambientali è la causa della dermatite allergica da contatto.

Possono essere allergeni:

  • alcuni metalli

  • coloranti

  • resine

  • preservanti

  • olii ed essenze di piante e fiori

La dermatite allergica da contatto può interessare qualsiasi parte del corpo, in relazione al singolo allergene, come per esempio la tinta per capelli nel caso del cuoio capelluto o il nichel nel caso dei lobi delle orecchie e dei palmi delle mani.

Quali sono i sintomi della dermatite allergica da contatto?

In genere, la dermatite allergica da contatto ha esordio improvviso e si manifesta con sintomi quali:

  • chiazze rosse eritematose

  • vescicole-bolle

  • croste

L’eruzione cutanea può anche essere pruriginosa.

Dermatite allergica da contatto: quali esami fare per la diagnosi?

Per ottenere una diagnosi di dermatite allergica da contatto, il dermatologo può effettuare il patch test, un test allergologico che permette di individuare le sostanze responsabili della dermatite. Il test si esegue applicando sulla pelle piccole tracce di allergeni purificati utili a identificare cosa ha causato la reazione allergica. L’esame è utile anche per distinguere le forme di dermatite allergica da quelle da irritative da contatto.

Il risultato del patch test viene poi messo in relazione con le informazioni cliniche del paziente, così da valutare un’eventuale correlazione tra dermatite e contatto con il potenziale allergene.





Come si cura la dermatite allergica da contatto?


Il primo passo per il trattamento di questa forma di dermatite è evitare qualsiasi contatto con l’allergene responsabile della reazione.

Una crema a base di cortisone può essere utile per tenere sotto controllo l’eruzione cutanea.

Infine, è consigliabile lavare la pelle con detergenti delicati e utilizzare dopo il lavaggio prodotti idratanti ed emollienti.

Come prevenire la dermatite allergica da contatto?

L’unico modo per prevenire la dermatite allergica da contatto è evitare il contatto con gli allergeni responsabili della reazione, una volta noti.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page