top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGruppo Sadel

Orticaria: scopri cosa fare!

L’orticaria è una delle manifestazioni cutanee più frequenti e si caratterizza dall’insorgenza di pomfi rosei o bianchi di differenti dimensioni che provocano prurito. Approfondiamo questo argomento capendo meglio le cause, la diagnosi e i trattamenti

Chi è più soggetto all’orticaria?

I pazienti affetti da allergie sono soggetti con maggiore rischio a manifestare orticaria.

L’orticaria può colpire qualsiasi sede della superficie corporea e i pomfi possono variare di dimensione, forma e numero.

Ogni pomfo dura circa 24 ore ma il decorso della patologia varia a seconda del paziente.

Si può associare l’orticaria all’angioedema e crampi addominali.

L’orticaria si può suddividere in:

  • Orticaria acuta: ha una durata massima di sei settimane ed è causata da una reazione allergica;

  • Orticaria cronica: può durare per anni ed è dovuta a una causa autoimmune.

Quali sono le cause dell’orticaria?

Le cause dell’orticaria acuta, che rappresenta il 70% degli episodi, includono:

  • Allergia agli alimenti come latte, cioccolata, uova, frutta a guscio, pesce e molluschi;

  • Assunzione di farmaci antibiotici e antinfiammatori;

  • Altri allergeni tra cui punture d’insetto, lattice, forfora degli animali e polline;

  • Fattori fisici quali esercizio fisico, caldo o freddo, luce solare.

Invece, l’orticaria cronica è causata da malattie autoimmuni come:

  • Lupus

  • Artrite reumatoide

  • Malattie della tiroide

  • Celiachia

  • Epatite

  • Parassiti intestinali

  • Linfoma

  • Carcinoma polmonare




Come avviene la diagnosi?

Il trattamento per l’orticaria si può determinare solo una volta aver diagnosticato i fattori scatenanti attraverso un’accurata anamnesi ed eventuali testi di laboratorio come:

  • Test allergologici

  • Esame emocromocitometrico completo

  • VES o velocità di sedimentazione degli eritrociti

  • Esame delle feci

  • Test della tiroide

  • Test della funzionalità epatica

  • Biopsia cutanea

Quali trattamenti vengono impiegati per l’orticaria?

Generalmente, l’orticaria non richiede alcun trattamento, dato che i sintomi sono lievi e si risolvono in autonomia.

Tuttavia, quando ciò non accade, bisogna ricorrere agli antistaminici oppure, nei casi più gravi, corticosteroidi.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


Post: Blog2_Post
bottom of page