top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGruppo Sadel

Malattie autoimmuni: di che cosa si tratta?

Per malattia autoimmune si intende una risposta scorretta del sistema immunitario, il quale non è più capace di riconoscere i propri tessuti sani e li attacca, distruggendoli.

Quale ruolo svolge il sistema immunitario?

Il sistema immunitario rappresenta la barriera difensiva dell’organismo non solo da fattori esterni come batteri, virus e germi; ma anche da fattori interni come le cellule tumorali.

Il sistema immunitario si sviluppa in base alla crescita dell’organismo, durante questo periodo esso imparerà a riconoscere gli elementi propri da quelli non propri.

Quindi, una volta che il sistema immunitario riconosce un elemento pericoloso per l’organismo, inizia la propria risposta immunitaria, ossia di attivazione e protezione, per identificare, neutralizzare ed eliminare quella componente estranea.

Tuttavia, quando il sistema immunitario non svolge più la propria funzione, produce anticorpi che attaccano le cellule, gli organi e i tessuti del proprio organismo, causando una malattia autoimmune.

Quali sono le cause delle malattie autoimmuni?

Purtroppo, non sono ancora chiare le cause di questo malfunzionamento del sistema immunitario.

Tuttavia, alcuni fattori possono essere:

  • Predisposizione genetica

  • Presenza di altre malattie autoimmuni

  • Fattori ambientali/esterni

  • Stile di vita

Come si manifestano?

La sintomatologia delle malattie autoimmuni dipende dai tessuti coinvolti.

Tuttavia, i sintomi più comuni includono:

  • Affaticamento

  • Febbre

  • Malessere generalizzato

  • Infiammazione

Quali sono le malattie autoimmuni?

Le malattie autoimmuni sono tantissime ma tra le più frequenti si trovano:

  • Artrite reumatoide: il sistema immunitario attacca le articolazioni, provocando infiammazione, gonfiore e dolore;

  • Lupus: le zone che vengono attaccate sono le articolazioni, i polmoni, i globuli, i nervi e i reni;

  • Colite ulcerosa e morbo di Crohn: il rivestimento dell’intestino viene attaccato, provocando episodi di diarrea, sanguinamento rettale, movimenti intestinali urgenti, dolore addominale, febbre e perdita di peso;

  • Sclerosi multipla: il sistema immunitario attacca le cellule nervose, determinando dolore, cecità, debolezza, scarsa coordinazione e spasmi muscolari;

  • Psoriasi: le cellule del sangue del sistema immunitario chiamati linfociti T si raccolgono nella pelle, producendo placche argentate e squamose sulla pelle.

Altre malattie autoimmuni includono:

  • Celiachia

  • Epatite Autoimmune

  • Tiroiditi Autoimmuni

  • Vasculite

  • Vitiligine

  • Anemia Emolitica Autoimmune

  • Malattia di Graves

  • Diabete Mellito di Tipo I




Come vengono trattate le malattie autoimmuni?

Il trattamento delle malattie autoimmuni ha l’obiettivo di:

  • Ridurre i sintomi

  • Controllare la reazione autoimmune

  • Mantenere la capacità dell’organismo di combattere le malattie

In alcuni casi si somministrano medicinali o supplementi specifici; invece in altri casi si prescrivono farmaci immunosoppressori. Tuttavia, la terapia dipende molto dal tipo di malattia autoimmune.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page