top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGruppo Sadel

La prostata

Cos’è la Prostata?

La prostata (o ghiandola prostatica) è un piccolo organo di forma rotondeggiante, che fa parte dell'apparato genitale maschile. Posizionata nella pelvi, appena sotto la vescica e davanti al retto, questa ghiandola esocrina circonda il tratto superiore dell'uretra.

La principale funzione della prostata consiste nel contribuire a produrre lo sperma, in quanto secerne una parte del liquido seminale rilasciato durante l'eiaculazione(nota: il liquido seminale insieme agli spermatozoi costituisce lo sperma).

A causa della sua posizione anatomica e delle funzioni in cui è coinvolta, la prostata influenza la minzione, l'erezione e l'eiaculazione. Proprio l'alterazione di questi processi fisiologici fanno scattare il sospetto di malattie a carico della ghiandola. Per l'uomo, la prostata è una delle più frequenti fonti di preoccupazione dell'età che avanza: superata la soglia dei 50 anni, quest'organo tende ad andare incontro all'ipertrofia prostatica benigna e, in determinate circostanze, può insorgere il tumore prostatico (il più frequente del sesso maschile).





Quali sono le Funzioni della Prostata

La principale funzione della prostata è quella di produrre una parte del liquido seminale, il cosiddetto secreto prostatico, in particolare durante la stimolazione sessuale.

Più nel dettaglio, la prostata contribuisce al 20-30% del volume totale dell'eiaculato. Il liquido prostatico si unisce agli spermatozoi provenienti dai testicoli e ad altri fluidi prodotti dalle vescicole seminali, per costituire lo sperma, che viene espulso nell'atto dell'eiaculazione.

Il secreto prostatico ha il compito di:

  • Mantenere fluido il liquido seminale;

  • Costituire un ambiente particolarmente favorevole alla sopravvivenza e alla motilità degli spermatozoi.

Tale secreto è in grado, inoltre, di esercitare un'azione battericida e di agire sul pH del canale vaginale, diminuendone l'acidità. Questo, tra l'altro, consente di prolungare la durata della vita degli spermatozoi.

Liquido prostatico

Il liquido prostatico è fluido, lattescente, debolmente alcalino e contiene molti elementi, tra cui enzimi, prostaglandine, fruttosio, acido citrico, zinco e altri sali minerali. Tra i vari componenti di tale secreto ricordiamo il PSA, il cosiddetto antigene prostatico specifico, presente anche nel sangue (normalmente, si riscontra una quantità inferiore ai 4 nanogrammi per millilitro). L'antigene prostatico specifico ha l'importante funzione di fluidificare il coagulo spermatico, per facilitare il movimento degli spermatozoi. In altre parole, inibisce la coagulazione del liquido seminale in modo che possa scorrere agevolmente nel tratto riproduttivo femminile.


Azione degli ormoni

La prostata è molto sensibile all'azione degli ormoni. In particolare, la sua crescita e le sue funzioni dipendono dagli ormoni sessuali maschili, noti come androgeni. Fra gli androgeni, la parte dei protagonisti è svolta dal testosterone, prodotto dai testicoli, e da un suo metabolita, il diidrotestosterone, prodotto dalla prostata stessa.








0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page