Cerca
  • Gruppo Sadel

Brufoli bill!

Che cosa sono i brufoli?

I brufoli possono essere di tipo infiammatorio o non infiammatorio. Vengono definiti non infiammatori i cosiddetti comedoni chiusi, ovvero piccoli rilievi che si formano in corrispondenza degli sbocchi dei peli, detti pori della pelle, di colore nero o marrone scuro contenenti sebo, cellule della pelle morte e talvolta batteri. Sotto forma di lesioni infiammatorie, i brufoli si presentano come rilievi simili a pustole, di colore rosso, più o meno molli e facili alla rottura, contenenti materie grasso (sebo) e con una punta bianca creata dalla presenza di pus.


Quali sono i sintomi dei brufoli?

Brufoli e acne possono comportare disturbi o disagi di diverso tipo: estetico e psicologico, per la concentrazione di lesioni cutanee o cicatrici nelle parti più visibili del corpo e per un tempo prolungato; I brufoli o l'acne , quando molto infiammati, possono causare bruciore o dolore.


Come si possono prevenire i brufoli?

La prevenzione dei brufoli e dell'acne si attua lavando la pelle con detergenti non schiumogeni. Occorre evitare di applicare creme sul volto e sul tronco comprese le creme solari. Occorre evitare di usare cosmetici in crema.


I trattamenti topici includono delle lozioni, cosiddette Micropeeling, che promuovono la rigenerazione della pelle aumentando il ritmo della desquamazione. Il Dermatologo può prescrivere terapie mirate con lozioni a base di Acido Retinoico che ha capacità di regolare la desquamazione cutanea impedendo la formazione dei comedoni e dei brufoli.

Nei casi d'infiammazione intensa si utilizza la Terapia Fotodinamica che è in grado di ridurre l'infiammazione e prevenire le cicatrici.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti