top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGruppo Sadel

Allergologia Pediatrica: tutto ciò che devi sapere

Le allergie sono comuni tra i bambini e possono avere un impatto significativo sulla loro qualità di vita. L'allergologia pediatrica è la specialità medica che si occupa della diagnosi e del trattamento delle allergie nei bambini

Quali sono le allergie più comuni nei bambini?

Le allergie più comuni nei bambini sono allergie alimentari, alle punture d’insetti, stagionali e a sostanze chimiche.

Allergie alimentari: le allergie alimentari possono causare reazioni come eruzione cutanea, orticaria, prurito, gonfiore del viso, della lingua e della gola, difficoltà respiratorie, vomito e diarrea. I bambini possono essere allergici a qualsiasi alimento, ma le allergie alimentari più comuni sono a latte, uova, frutta a guscio, arachidi, grano, soia e pesce.

Allergie alle punture di insetti: le punture di insetti possono causare una reazione locale con prurito e dolore, ma in alcuni bambini possono causare una reazione allergica sistemica più grave con sintomi come gonfiore del viso e della lingua, difficoltà respiratorie, mal di testa, vomito e shock anafilattico.




Allergie stagionali: le allergie stagionali o febbre da fieno sono causate da allergeni come polline, spore di muffe e peli di animali domestici. I sintomi comuni includono prurito agli occhi e al naso, starnuti, naso che cola e congestionamento.

Allergie alle sostanze chimiche: i bambini possono essere allergici a sostanze chimiche presenti in detergenti per la casa, cosmetici, profumi e altri prodotti per la cura personale.

Quali sono i sintomi più comuni dell'allergia nei bambini?

sintomi dell'allergia nei bambini possono variare a seconda del tipo di allergia. I sintomi comuni includono:

  • Prurito, eruzione cutanea e orticaria

  • Gonfiore del viso, della lingua e della gola

  • Difficoltà respiratorie, respiro sibilante e tosse

  • Congestione nasale, starnuti e naso che cola

  • Mal di testa, nausea e vomito

Come vengono diagnosticate le allergie?

Il medico di famiglia o l'allergologo pediatrico possono diagnosticare le allergie nei bambini attraverso una combinazione di anamnesi, esami fisici e test allergici. I test allergici possono essere eseguiti in diverse modalità, tra cui:

  • Test cutanei: coinvolgono l'applicazione di una piccola quantità di allergene sulla pelle del bambino, seguita da una puntura o da un graffio sulla zona per vedere se si verifica una reazione. Questi test sono generalmente sicuri e ben tollerati dai bambini, ma possono causare lieve prurito o irritazione cutanea.

  • Test del sangue: misurano la quantità di anticorpi specifici dell'allergia presenti nel sangue del bambino. Questi test possono essere utili per diagnosticare allergie alimentari o quando i test cutanei non possono essere eseguiti, come quando il bambino ha eczema grave.

In alcuni casi, può essere necessario eseguire una radiografia o una tomografia computerizzata per valutare le vie respiratorie e cercare segni di allergie.

Una volta diagnosticata l'allergia, il passo successivo è identificare la fonte dell'allergene e prendere misure preventive per limitare l'esposizione. Queste misure possono includere evitare determinati alimenti, utilizzare filtri per l'aria o coperte antiallergiche, o adottare altre precauzioni specifiche a seconda della natura dell'allergia.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page